Categorie
Tecnologia

Windows 7: prezzi, box e regali di Natale

Articolo modificato in corso d’opera perché mentre scrivevo Microsoft ha reso disponibile, con un giorno di anticipo, i prezzi ufficiali di Windows 7.

Senza perdere tempo ecco i prezzi in dollari (direttamente da NeoWin):

Versioni aggiornamento:

Home Premium – 119.99 $ (Vista al debutto costava 159.99 $)

Professional* – 199.99 $ (Vista al debutto costava 199.99 $)

Ultimate – 259.99 $ (Vista al debutto costava 259.99 $)

Full Retail:

Home Premium – 199.99 $ (Vista al debutto costava 239.99 $)

Professional* – 299.99 $ (Vista al debutto costava 299.99 $)

Ultimate – 319.99 $ (Vista al debutto costava 399.99 $)

*i confronti sono fatti con Windows Vista Businness

Naturalmente però l’Europa deve distinguersi e, dato che Windows 7 da noi verrà venduto senza IE8, le versioni di aggiornamento non ci saranno.

Normalmente Microsoft se ne sarebbe fregata. Nel nuovo ciclo invece da Redmond hanno deciso di concedere a noi europei la versione Upgrade allo stesso prezzo della Full dal 22 Ottobre al 31 Dicembre 2009. Stando ai prezzi di “Pre-Ordine” potremo acquistare versioni complete di Windows 7 Home a 49,99 $ (non si conoscono ancora i rispettivi prezzi in euro) e Windows 7 Professional a 99,99 $.

Aspettiamo la conferma che questi ultimi due prezzi si trasformino in 50 € e 100 € per stappare la bottiglia di spumante.

Ma l’ufficialità non si ferma qui: ufficiali sono ormai anche i Box in cui verrà venduto Windows 7. Ne potete trovare testimonianza sul blog dell’amico Sebastiano.

Ancora una news: a ore verrà presentato il sito UpgradeOptions con tutte le informazioni in merito all’aggiornamento a Windows 7. Se volete una panoramica di ciò che potrete fare è disponibile un documento ufficiale di Microsoft.

Qui si chiude l’ufficialità e ri-cominciano i rumors. Il celebre WZor aveva annunciato che la RTM sarebbe stata disponibile dopo il 19 giugno. Ora i russi hanno aggiornato le loro previsioni presentando addirittura la presunta roadmap che porterà ad avere Seven entro metà luglio. Dal 22 giugno al 10 luglio ci sarà la fase di RTM-Recall, ovvero le votazioni sulle varie e successive RTM-Candidate. Quelle, per intenderci, che partono dalla 726x. Se una build non ottiene i voti necessari ne viene compilata un’altra. Dopo il 10 luglio sarà scelta la RTM dal ramo win7_rtm. Infine, necessariamente entro il 13 luglio, assisteremo al sign-off: la build scelta dal ramo win7_rtm sarà ricompilata nel ramo winmain (dove siamo fermi alla 7233). Questo tuttavia non vuol dire che dovremo necessariamente aspettare fino al 13 luglio per vedere Windows 7. Anzi, un sito informatissimo come NeoWin, segna addirittura la data di domani per il “sign-off”. Insomma, se fino ad oggi la realtà si confondeva con il mito, sicuramente da domani avremo qualche certezza in più.

[Omnia/Luca Zaccaro – ref link]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook

1 risposta su “Windows 7: prezzi, box e regali di Natale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.