Microsoft “spinge” su Windows 7 SP1?

Pubblicato da il 14/01/2010 alle 22:35
Categoria: Tecnologia | Nessun Commento »

Vi sarà forse giunta voce che da qualche giorno alcune installazioni di Windows 7 sarebbero state predisposte ad accogliere le versioni di test del primo Service Pack. La notizia del ritrovamento nel registro di Seven di alcune voci “sospette” come SP0RTM l’ha data Rafael sul suo “Within Windows” ma tutto sembrava nella norma. Normale che Microsoft inizi a testare le possibilità di Upgrade del suo nuovo sistema.

In realtà la blogosfera rilancia a gran voce l’ipotesi di un primo Service Pack “dietro l’angolo”. Cerchiamo di chiarire un po’ le idee. Di solito il primo Service Pack per un sistema operativo Microsoft fa la sua comparsa tra i 12 e i 18 mesi dopo la commercializzazione del prodotto. Si tratta generalmente di una raccolta di updates che rendono il sistema più sicuro, stabile e compatibile con le nuove tecnologie. Se diamo credito a queste voci, Windows 7 potrebbe “essere in anticipo” anche in questo frangente: si dice che una versione preliminare di Windows 7 SP1 sarà distribuita a Giugno e che la versione definitiva farà la sua comparsa a Settembre.

Se davvero così fosse appare chiara la volontà da parte di Microsoft di attirare grandi fette dell’utenza Businness verso il nuovo sistema (Windows 7 o Server 2008R2). Non dimentichiamoci infatti che nei settori aziendali si è soliti aspettare le valutazioni sul primo SP prima di procedere all’aggiornamento.

Stando a quanto riporta NeoWin (che a sua volta cita ZDNet), Windows 7 SP1 conterrà tutti gli aggiornamenti rilasciati, miglioramenti nella gestione di Wireless e Bluetooth e il supporto al “nuovo” USB 3.0.

Che dire, stay tuned ;-)

[Omnia/Luca Zaccaro – via link]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook

1.036 views

Nessun Commento »

0 commenti a “Microsoft “spinge” su Windows 7 SP1?

Vuoi essere il primo?

Commenta anche tu!