Categorie
Tecnologia

Windows 7 SP1 è (quasi?) pronto!

Solo un paio di giorni fa Microsoft ha rilasciato (tramite Windows Update) l’aggiornamento KB976902, utile per “poter installare determinati aggiornamenti futuri”. In parole povere si tratta di piccole modifiche al settore del sistema operativo che si occupa dell’installazione dei Service Pack. Lo stesso aggiornamento era stato rilasciato la scorsa estate ai tester in procinto di provare la prima beta del SP1 di Windows 7 (e Windows Server 2008 R2). Se è vero che di solito servono 3 indizi per fare una prova, in questo caso possiamo accontentarci: la RC del SP1 è stata rilasciata ad Ottobre e la versione definitiva era attesa per i primi 3 mesi di questo 2011. Se ancora non vi basta, è di ieri la notizia (poi rivista) data da NeoWin sulla possibile distribuzione agli OEM del SP1 già nella giornata di oggi. Nelle stesse ore il solito WZOR annunciava il “leak” (diffusione preventiva non autorizzata) della versione finale del SP1 (7601.17514.10119-1850).

In realtà Paul Thurrot parla di questa build come una versione “vicina” a quella definitiva.

Il mio consiglio? Aspettate la release ufficiale di Microsoft. In fondo, se state utilizzando Windows 7 (che è già un ottimo sistema operativo) non otterrete nulla di più che tutte le patch  rilasciate finora (con qualche bugfix in più).

Per Windows Server 2008 R2 invece il SP1 sarà un po’ più corposo, in quanto includerà miglioramenti sul fronte della gestione della memoria, Hyper-V e soprattutto RemoteFX.

Pazienza dunque, in fondo si tratta di aspettare AL MASSIMO un mesetto e spiccioli.

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.