Categorie
Tecnologia

Nokia presenta Lumia 920 e Lumia 820 con WP8

Si è svolta ieri la conferenza “Nokia World 2012“, appuntamento annuale in cui l’azienda finlandese fa il punto su quello che è stato fatto e quello che si intende fare nel prossimo futuro.

Quella di quest’anno era particolarmente attesa perché, era noto a tutti, sarebbero stati presentati due nuovi componenti della famiglia “Lumia” con a bordo il nuovissimo (non ancora rilasciato) Windows Phone 8.

Come sapete Nokia non se la passa benissimo, Apple, Samsung e HTC hanno eroso tutto o quasi il suo Market Share nel campo Mobile. Per tentare di risollevarsi il CEO Elop ha stretto, a Gennaio dello scorso anno, un importante accordo commerciale con Microsoft da cui sono nati, a Ottobre 2011, due buonissimi prodotti con Windows Phone 7 come il Lumia 800 e il Lumia 710 (più tardi sono arrivati anche il 610 e il 900). Anche se in termini assoluti le vendite non si possono definire eclatanti, i Lumia con WP7 hanno contribuito a far crescere notevolmente le quote di mercato di Windows Phone e a farlo conoscere al mondo.

Ora arrivano, come annunciato, il Lumia 920 e il Lumia 820 che rappresenteranno i successori con WP8 del Lumia 900 e Lumia 800 rispettivamente (i quali riceveranno un ultimo macro-aggiornamento a WP7.8 che porterà con se alcune delle innovazioni di WP8).

Come spiegherò nel dettaglio tra poche righe a me sono sembrati davvero due prodotti eccellenti, finalmente in grado di combattere ad armi pari (e con qualche asso nella manica in più) contro rivali più blasonati come il Samsung Galaxy SIII e, a meno di clamorose novità, anche contro l’iPhone 5.

Nokia Lumia 920

Ben presto il protagonista della presentazione è diventato il nuovissimo Lumia 920, un piccolo (ma neanche tanto piccolo) mostro che offre queste incredibili specifiche tecniche:

Dimensioni (A/L/S/P): 130,3 mm/70,8 mm/10,7 mm/185 g
Display: 4,5 ” 768×1280 px Corning Gorilla con 16,7 milioni di colori e tecnologia PureMotion HD+
Processore: Snapdragon S4 Dual-Core 1,5 GHz
Memoria interna: 1000 MB
Memoria di massa: 32 GB + 7 GB SkyDrive
Connettività Wi-Fi: NFC, BT 3.1 4.0, WLAN a/b/g/n, caricatore wireless Qi
Reti dati: HSPA+, EDGE, EGPRS, LTE, HSUPA, GSM, HSDPA, WCDMA
Frequenza Operativa: GSM 850/900/1800/1900, WCDMA V/VIII/II/I, LTE 800/900/1800/2100/2600
Batteria: BP-4GW 2000 mAh 3,7 V
Carta SIM: Micro SIM
Connettori: Micro USB 2.0, Jack 3,5 mm
Aggiornamenti: Over The Air
Sistema Operativo: Windows Phone 8
Apps: MS Excel/Word/PowerPoint/OneNote/Lync/IE10, Nokia Maps (full offline)/Drive/CityLens/Transport
Ricerca posizione: Magnetometro, A-GPS, WLAN, Glonass
Fotocamera primaria: PureView 8,7 MPx dual LED Carl Zeiss Tessar 3264×2448 px con autofocus, apertura 2.0, zoom digitale 4x
Fotocamera secondaria: 1280×960 px
Audio/Video: lettore musicale e riproduttore video, videocamera FullHD 1920×1080 px 30 fps (videocamera secondaria 1280×720 px)

Inutile ribadire quanto il gioiellino sia valido e in alcuni settori superiore ai top di gamma di altri produttori. Inutile anche ribadire come la scelta di non includere un Processore Quad-Core in favore di una maggiore autonomia sia per il momento più che mai azzeccata data l’impossibilità di sfruttare a pieno gli eventuali quattro core (che un possessore di SIII mi illumini in materia..).

Che altro dire, sicuramente nella lista dei desideri se non fosse che devo prima vedere dal vivo quanto sia “grande” questo terminale una volta in mano (io vengo da un 3,2 ” ed esigo di poter usare un cellulare agevolmente con una sola mano).

Nokia Lumia 820

E’ venuto poi il momento di presentare il Lumia 820 che condivide gran parte delle specifiche con il “fratello maggiore”:

Dimensioni (A/L/S/P): 123,8 mm/68,5 mm/9,9 mm/160 g
Display: 4,3 ” 480×800 px con 16,7 milioni di colori e tecnologia AMOLED ClearBlack
Processore: Snapdragon S4 Dual-Core 1,5 GHz
Memoria interna: 1000 MB
Memoria di massa: 8 GB + 7 GB SkyDrive
Connettività Wi-Fi: NFC, BT 3.1, WLAN a/b/g/n, caricatore wireless Qi
Reti dati: HSPA+, EDGE, EGPRS, LTE, HSUPA, GSM, HSDPA, WCDMA
Frequenza Operativa: GSM 850/900/1800/1900, WCDMA V/VIII/II/I, LTE 800/900/1800/2100/2600
Batteria: BP-5T 1650 mAh 3,7 V
Carta SIM: Micro SIM
Connettori: Micro USB 2.0, Jack 3,5 mm
Aggiornamenti: Over The Air
Sistema Operativo: Windows Phone 8
Apps: MS Excel/Word/PowerPoint/OneNote/Lync/IE10, Nokia Maps (full offline)/Drive/CityLens/Transport
Ricerca posizione: Magnetometro, A-GPS, WLAN, Glonass
Fotocamera primaria: 8,0 MPx dual LED Carl Zeiss Tessar 3264×2448 px con autofocus, apertura 2.2, zoom digitale 4x,
Fotocamera secondaria: 640×480 px
Audio/Video: lettore musicale e riproduttore video, videocamera FullHD 1920×1080 px 30 fps (videocamera secondaria 640×480 px)

Ciò che questo terminale non offre, in sintesi, è la tecnologia PureView, una batteria a 2000 mAh mentre l’unica cosa che mi lascia un po’ perplesso è la risoluzione dello schermo a 480×800 pixel. Anche in questo caso il prodotto va visto e provato dal vivo. E’ leggermente più piccolo del 920 (ma sempre “grande” per i miei standard). Bisognerà capire a quanto ammonterà la differenza di prezzo tra le due alternative.

Windows Phone 8

Terminata la presentazione dei terminali è giunto il momento di dare uno sguardo più da vicino a Windows Phone 8 che consente ora una personalizzazione quasi totale della Start Screen, permette di salvare e condividere screenshot del display e integra alle già ottime applicazioni Nokia qualche altra chicca (ad esempio sulla manipolazione delle foto). Sinceramente mi aspettavo una presentazione un po’ più dettagliata del sistema, ma probabilmente ne sapremo (molto) di più in un evento dedicato di Microsoft nei prossimi giorni/settimane. Windows Phone 8 si conferma comunque un ottimo sistema e una validissima alternativa (secondo me dalle potenzialità superiori) ad iOS ma soprattutto ad Android. Ora quello che serve per lanciare la sfida “globale” è che lo Store mantenga i ritmi di crescita attuali (sono ora disponibili più di 100.000 app).

Come ogni presentazione che si rispetti non sono state fornite indicazioni di prezzo né date di disponibilità. Non una parola anche sulle tempistiche di aggiornamento dei terminali esistenti a WP7.8 (ma questo ci sta).

Ricordiamo anche che, stando ai rumors, al 920 e all’820 si affiancheranno presto almeno altri due terminali Nokia WP8, un Entry Level che sostituisca il 610 e forse un ulteriore dispositivo che ricalchi l’idea del defunto Microsoft Zune.

Insomma, tantissime e validisse novità che ci aspetteranno nei negozi tra qualche settimana. Io avevo già pianificato il mio “#switchtolumia” e mi manca solo un incontro “dal vivo” con queste due soluzioni. Non escluderò a priori le offerte degli altri produttori (Samsung e HTC su tutti) ma credo che se si è interessati a Windows Phone 8 l’acquisto di un prodotto Nokia sia quasi obbligato.

Il mio sogno? Un Lumia 920 al prezzo promozionale di lancio di 399€. In realtà mi aspetto di vedere l’820 a 399€ e il 920 a 499€.

Ma la speranza è l’ultima a morire.

Wait and see..

PS: la presentazione è disponibile sul sito di Nokia 🙂

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook

1 risposta su “Nokia presenta Lumia 920 e Lumia 820 con WP8”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.