Categorie
Tecnologia

Niente Windows 10 per i Lumia x20 (ufficialmente)

Esattamente due mesi fa vi raccontavo dei primi tre anni con il Nokia Lumia 820. Da allora sono successe due cose: una accidentale e rovinosa caduta con relativa crepa sul touch screen (riparato con ricambio non originale) ma soprattutto l’annuncio da parte di Microsoft, che il mio gioiellino, così come tutta la serie x20 (e tutti i device con il processore Snapdragon Sxx), non riceverà mai Windows 10.

Apriti cielo. La comunità Windows Phone si è rivoltata nel giro di qualche minuto. L’update che attendevamo da mesi non arriverà mai.

Anche io, all’inizio, ci sono rimasto male. Poi mi sono fermato un attimo a pensare e questi sono i miei “two cents”.

Prima di tutto le parole ufficiali di Microsoft: “Our goal is to only offer the Windows 10 upgrade to devices that we are confident can continue to deliver a great customer experience“.

In seguito all’analisi dei dati di telemetria provenienti dai device degli Insider, Microsoft ha deciso di rendere disponibile l’aggiornamento a Windows 10 solo per i seguenti device:  Lumia 930, 640, 640XL, 730, 735, 830, 532, 535, 540, 635 1GB, 636 1GB, 638 1GB, 430, 435, BLU Win HD w510u, BLU Win HD LTE x150q, MCJ Madosma Q501 e, forse, Lumia Icon.

L’unico Lumia della serie x20 che verrà aggiornato a Windows 10 (con un firmware dedicato, si spera) sarà il Lumia 1520.

Ora è necessario ricordare due cose:

  1. I tagli alla divisione Mobile di Microsoft avvenuti durante l’ultimo anno e la volontà di concentrarsi su un target specifico (quello Business)
  2. La composizione attuale dell’utenza Windows Phone / Windows 10 Mobile, non molto numerosa e composta per lo più da utenti occasionali attratti dal prezzo spesso conveniente dei dispositivi da una parte e da veri e propri “fanboy” dall’altra

Bene, a mio parere quello che Microsoft sta dicendo “tra le righe” è questo: “Ehi, dopo mesi di duro lavoro ho costruito un sistema operativo del tutto nuovo, che ho già reso disponibile su una serie di nuovi dispositivi presentati negli ultimi mesi e che continuerò ad aggiornare per parecchio tempo. Ho visto che, con alcune ottimizzazioni introdotte recentemente, Windows 10 Mobile funziona in modo accettabile su quasi tutti i dispositivi degli ultimi tre anni, ma non posso permettermi di aggiornarli (e supportarli ufficialmente) tutti. Quindi sai cosa facciamo? I dispositivi più vecchi, quelli che hanno già superato o che stanno per superare i 36 mesi di supporto garantito, non riceveranno ufficialmente Windows 10 così non saremo costretti a supportarli. Tanto non avrebbero comunque ricevuto l’aggiornamento a Redstone. I clienti occasionali probabilmente non sapranno mai che tempo fa avevamo promesso l’aggiornamento anche per i loro vecchi terminali.. e per gli altri, visto che sono tutti smanettoni, lascerò comunque la possibilità di aggiornare a Windows 10 TH2 tramite il programma Insider, in modo da offrire loro le novità di Windows 10 senza le rogne del supporto garantito“.

Tutti contenti dunque, almeno secondo i miei famosi “two cents”.

Io cosa farò? Al momento nulla. Prima del rilascio ufficiale di Redstone potrei provare a passare a Windows 10 sul mio Lumia 820 usando il canale “Release” di Windows Insider. Se funzionerà come penso il mio device resterà per sempre all’ultima versione disponibile di Windows 10 per il ramo TH2. E se proprio mi accorgerò che le cose non vanno bene potrò sempre usare WDRT per tornare a Windows Phone 8.1.

Cosa ne dite?

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.