Categorie
Tecnologia

Chrome supporterà Windows Xp fino a fine 2015

Ieri Google ha comunicato che continuerà a supportare Chrome su Windows XP almeno fino alla fine dell’anno in corso. In precedenza il termine del supporto era fissato al mese corrente, Aprile 2015.

Google sconsiglia in ogni caso l’utilizzo di questo Sistema Operativo ormai non più supportato nemmeno da Microsoft stessa (gli ultimi aggiornamenti sono stati diffusi un anno fa), ma riconosce che c’è ancora una fetta di mercato (circa il 17%, secondo i dati di NetMarketShare) che non ha ancora effettuato l’aggiornamento e che quindi ha bisogno di un browser sicuro per navigare in Internet.

Aggiungo un mio commento personale, ripreso dagli articoli che avevo scritto a suo tempo: se avete necessità di usare ancora Windows XP fate il possibile affinché non sia collegato alla rete.  È assolutamente poco sicuro navigare con un Sistema non più supportato. Se proprio dovete farlo usate un browser diverso da IE. Se invece siete utenti “Home” e non volete spendere soldi per l’aggiornamento (o per un nuovo PC) siate comunque coscienti dei pericoli a cui andate incontro e attrezzatevi di conseguenza.

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

IE9: nuova icona e Beta in arrivo!

Stando ai bene informati di Neowin, Microsoft rilascerà la Beta di Internet Explorer 9 il 15 Settembre. Finalmente conosceremo l’interfaccia grafica che gli sviluppatori stanno studiando per quella che ormai viene comunemente definita “la versione del riscatto” per il browser di Redmond e sapremo se alla fine è stata raggiunta la vetta dei 100/100 nel test Acid3 (cosa molto probabile, viste le revisioni sulle animazioni SVG). Per il momento Microsoft ha pubblicato il sito promozionale “Beauty Of The Web” e, contestualmente, ha svelato l’icona della nona versione di IE, quella che vedete all’inizio dell’articolo 😉

Se volete un mio parere, dato che sto testando la beta 2 3 di Firefox 4 e ne sono abbastanza sconcertato, credo che a breve la partita sarà esclusivamente tra IE9 e Chrome 6+

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

Ecco Google Chrome 4

Finalmente Google ha reso disponibile la Quarta versione del suo ottimo (se non hai nulla da nascondere..) browser.

Google Chrome 4.0.249.78 per Windows è disponibile da qualche ora e promette di stupirci ancora di più con sincronizzazione dei preferiti e migliore gestione (e disponibilità?) di add-on.

Per ora non l’ho ancora installata, vi lascio dunque alla pagina del blog ufficiale.

Download Google Chrome 4

[Omnia/Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Life

2010 – MMX

Anno nuovo, nuovo decennio.. cosa ci aspetta, o cosa vorremmo ci aspettasse in questo 2010 appena iniziato?

Partiamo dall’alto, dalla situazione mondiale. Il 2010 potrebbe essere l’anno in cui, se riuscirà a lasciarsi alle spalle la crisi mondiale, l’America di Barack Obama tornerà ad essere grande, una guida sociale, economica, tecnologica. Certo, il Mondo non è più quello degli anni novanta, oggi c’è la Cina, c’è una Europa (almeno sulla carta) più forte ma l’assenza americana degli ultimi anni si è fatta sentire non poco. In questi 12 mesi seguiremo da vicino l’evoluzione della vicenda iraniana, sia dal punto di vista civile che militare (con la corsa all’atomica), il rapporto tra le due Coree sempre appeso a un filo e, perché no, un nuovo spunto di tensione tra USA e Russia sulla base di una nuova corsa allo spazio (Luna, Marte, Scudo Spaziale..).

Scendiamo un po’ più nel dettaglio: dopo la ripartenza del trattato di Lisbona, il 2010 potrebbe essere l’anno dell’Europa. Anche se ci credo poco, il nuovo assetto del Governo Europeo dovrebbe garantire più stabilità e più compattezza nelle decisioni. Ma diciamocelo, ci crediamo ancora a questa Europa?

Scavalchiamo le Alpi e mettiamo piede in Patria. Silvio Berlusconi potrà anche essere un criminale (come pensa qualcuno), ma ha ricevuto decine di milioni di voti dagli elettori sovrani e dovrebbe avere il diritto (come pensano decine di stati Occidentali e Democratici) di governare, rinviando alla fine della legislatura il confronto con i processi che lo riguardano. Durante questo anno abbiamo visto quanto sia inefficace la tecnica dell’attacco personale nei confronti del Presidente del Consiglio. i “proiettili” lanciati addosso al Cavaliere hanno solo danneggiato il nostro Paese perché non hanno contribuito a spodestarlo e gli hanno impedito di dedicarsi in toto all’adempimento del suo mandato. Le sedi competenti continuino il loro lavoro e, nel 2013, presenteranno i risultati a cui saranno giunti. Intanto Bersani e il PD dovrebbero isolare Di Pietro e iniziare a lavorare davvero insieme al PdL per le riforme istituzionali. Dopo le regionali di Marzo il terreno potrebbe essere fertile. E passiamo proprio al PdL. Sperare, si sa, non costa nulla. Speriamo dunque che nel 2010 il partito riesca a prendere più le forme di ciò di cui porta il nome, un partito politico. Chi pensa ad una fuga di Fini sbaglia clamorosamente. Fini è uno dei pochi che possono aspirare alla “Cadrega” di Berlusconi. Non piace alla Lega ma è molto apprezzato dagli elettori e da parte della sinistra benpensante. Dunque iniziamo a pensare al futuro. Non credo che Berlusconi, dopo la fatica che ha fatto per mettere insieme i pezzi, voglia davvero consegnare ai posteri (politici) un partito senza futuro. PdL >> Governo, il passo è breve. Dato per certo (l’abbiamo detto poche righe sopra) che sognare non costa nulla, vorremmo che durante questo anno venissero presi provvedimenti in grado di sfruttare davvero i timidi segnali di ripresa economica. Come fatto notare da gente più preparata di me, questo significherebbe assegnare a qualcun altro, non socialista, il Ministero dell’Economia. In realtà è molto difficile che accada questo. Pensiamo dunque a istituire una figura all’interno del Governo che possa lavorare e mediare con Tremonti per dare uno spruzzo (mica tanto) di liberismo all’azione dell’Esecutivo. Solo sogni, non trovate? Potrei continuare, parlando di Giustizia, Riforma Costituzionale, Riforma Elettorale, Par Condicio.. ma non possiamo certo aspettarci così tanto da soli 12 mesi 😉

Passiamo ora alle aspettative “tecnologiche e geek” che animano il 2010: sarà, nel bene o nel male, l’anno del Digitale Terrestre. Lo Switch-Off sarà completato in tutta Italia e finalmente potremo giudicare davvero i pro e i contro di questa tecnologia. Saremo poi invasi da piccoli dispositivi, faremo fatica a dire se si tratta di cellulari, smartphone o PC ultraportatili. Vedremo la diffusione degli e-book reader, del WiMax, del Cloud-Computing, del Web 3.0 (anche se non sappiamo bene di cosa si tratterà..). Se Windows 7 continuerà a vendere così bene, difficilmente vedremo una prima milestone di Windows 8 (dovremo attendere, a mio parere, gli inizi del 2011). Conosceremo Office 2010, Windows Mobile 7 e chissà cosa da Apple e Google (Chrome OS su tutti). Andando avanti in ordine sparso vedremo poi la nascita della TV-3D da salotto, l’arrivo di WordPress 3, le nuove versioni di Firefox (forse), la diffusione a prezzi umani dei dischi SSD e tante, tante altre cose.

Degni di nota saranno anche i giochi olimpici invernali di Vancouver, i mondiali di calcio in Sudafrica e forse (previsione molto azzardata anche secondo il sottoscritto) la mia laurea 😉

Avete altre aspettative? Commentate, commentate, commentate!

[Omnia/Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Tecnologia

Google “svela” Chromium OS Project

Con un Post sul Blog ufficiale, Google ha annunciato Chromium OS Project, il “brodo primordiale” da cui nascerà, tra esattamente un anno, Chrome OS. Sarà un sistema leggero, veloce (si avvierà in circa  7 secondi), interamente basato su applicazioni web. Contrariamente a quanto si pensi, si dice che Chrome OS sarà “goloso” di hardware recenti, come dischi SSD e processori ARM. Ovviamente, dato che si tratterà di un progetto Open Source, vedremo presto molte versioni di questo sistema.

Da Mountain View ci offrono Codice Sorgente, esperimenti di interfacce grafiche e progetti di design. Il tutto condito da interessantissimi video. Tutto sul Blog Ufficiale.

[Omnia/Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

Microsoft e Google: guerra a colpi di Chrome Frame

Chrome Frame è, semplificando, un plugin creato da Google per Windows Internet Explorer 8. Quelli di Mountain View hanno pensato di “aprire il cofano” di IE8 e sostituire il motore del famoso browser con il proprio. Il risultato è un browser che mantiene le fattezze di Internet Explorer ma con notevoli benefici in termini di velocità (Motore Javascript) e compatibilità (HTML5).

E vissero tutti felici e contenti? Non proprio.

Oggi Microsoft si è arrabbiata parecchio: gli ingegneri ricordano gli sforzi fatti per rendere IE8 un browser sicuro e questo plugin, secondo loro, vanifica molti dei loro sforzi. Ecco, testuali parole, il Microsoft-Pensiero:

“Chrome Frame può raddoppiare, di fatto, la superficie d’attacco sfruttabile da parte di malware e script maligni”

Isomma, secondo Computer World, Chrome Frame porterebbe un miglioramento di 9,6 volte nel rendering Javascript ma, stando agli sviluppatori del software originale, questo influisce sul livello di sicurezza del prodotto.

A chi credere? Il sottoscritto è convinto che, questa volta, la verità stia proprio nel mezzo: usate Chrome 3 per navigare tutti i giorni e IE8 (con opzioni di sicurezza e InPrivate attivati) per effettuare operazioni “delicate”.

[Omnia/Luca Zaccaro – via link]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

Ecco Google Chrome 3

Chrome, lo sapete tutti, è il browser sviluppato da Google e basato sul noto motore Webkit e sul progetto Chromium. Annunciato il 1° Settembre 2008, è oggi disponibile nella sua terza versione. Strano pensare ad una versione “3” per un progetto così giovane, soprattutto se facciamo riferimento ad altri “colleghi” come Mozilla Firefox, ma lo sviluppo di Chrome è stato così veloce che le innovazioni si sono succedute mese dopo mese.

Tra le novità di questa versione c’è un notevole incremento (150% rispetto alla prima versione) nelle prestazioni Javascript, un re-design della pagina “New Tab”, il supporto ai temi e la piena compatibilità con HTML5.

In questi pochi mesi Chrome è riuscita a “rosicchiare” quasi il 3% di mercato ai concorrenti e sono certo che con questa versione e con la futura piena apertura ai plugin riuscirà a crescere ancora, soprattutto a discapito di un Firefox in evidente difficoltà e di un Internet Explorer 8 che forse dovrebbe essere rimpiazzato da un nuovo progetto (Gazzelle?).

In ogni caso, potete scaricare Google Chrome 3 da questa pagina. Buon utilizzo!

Ah, naturalmente potete anche aggiornare dalla versione 2.0.172.43 alla versione 3.0.195.21

[Omnia/Luca Zaccaro – via Neowin]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook