Categorie
Internet

Disponibile Internet Explorer 9

Come ampiamente annunciato, è disponibile da qualche ora la versione finale di Internet Explorer 9 per Windows Vista, Windows 7 e Windows Server 2008 R2 (niente Windows Xp).

Il nuovo browser si presenta al grande pubblico con la promessa di colmare l’immenso gap esistente tra il suo predecessore (IE8) e l’agguerrita concorrenza (Chrome e Firefox su tutti): più stabilità e velocità, aderenza agli standard, compatibilità (per quello che è oggi possibile) con HTML5, download manager integrato e soprattutto pieno supporto all’accelerazione hardware. Con la sua nuova interfaccia grafica minimale (ispirata a Chrome), i feedback positivi ricevuti durante la fase di test e le sue nuove caratteristiche IE9 ha tutte le carte in regola per riaprire i giochi della “terza guerra dei browser” e riportare anche in questo settore Microsoft ai fasti di un tempo ormai lontano.

Il download è disponibile a questo indirizzo, mentre qui potrete scoprire quanto può diventare bello il web con Internet Explorer 9.

Cosa dite, questa nuova versione riuscirà a farsi valere contro Firefox 4 (al debutto il prossimo 22 Marzo) e le sempre aggiornatissime versioni di Chrome?

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

Internet Explorer: aggiornamenti più frequenti (?)

Iniziamo con una notizia “di servizio”: Internet Explorer 9, che sarà rilasciato lunedì 14 Marzo alle ore 21 PST (disponibile da noi a partire dalle 6 del mattino seguente), ha finalmente raggiunto lo stato di RTM. La versione definitiva è caratterizzata, almeno stando a quanto scrive Neowin, dalla build-string 9.00.8112.16421.110308-0330. Come da copione non dobbiamo aspettarci rivoluzioni rispetto alla già ottima versione RC ma solo bugfixing e miglioramento di prestazioni.

Bene, ma dovremo attendere altri due/tre anni per avere IE10? Sembra di no. Secondo WinRumors Microsoft continuerà a distribuire con regolarità versioni di test agli sviluppatori che serviranno come basi per la prossima versione del Browser per eccellenza. In realtà non sappiamo se Microsoft ha intenzione di rendere disponibile una major release a breve o se invece si tratterà di versioni intermedie (9.1, 9.2 ecc) che implementeranno via via nuove funzionalità. L’importante è che a Redmond si siano accorti di come non sia possibile pensare di affrontare la nuova Browser-War che si profila vicinissima all’orizzonte (IE9, FF4, Chrome10) continuando a rilasciare aggiornamenti con l’attuale cadenza.

Come al solito, la concorrenza non può che far bene all’utente.

PS: voglio ricordare la scelta coraggiosa di Microsoft di rendere IE9 incompatibile con Windows Xp. E’ l’ennesimo segno (insieme al già presentato ie6countdown) di come a Redmond vogliano definitivamente “tagliare i fili” delle vecchie glorie.

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

Internet Explorer 9: ecco la Beta!

——————-

EDIT: Scarica la versione localizzata di Internet Explorer 9 Beta 1 da questo sito (Windows Vista 32 bit / Windows 7 32 bit / Windows 7 64 bit)

——————-

Dopo mesi di “Technical Preview” finalmente è arrivato il giorno della Beta di Internet Explorer 9, il nuovo Browser di Microsoft. Per l’occasione l’azienda ha in programma una conferenza stampa e uno show a Londra per cui sono stati contattati i “Gorillaz”. Tutto dovrebbe svolgersi alle 18:30 (ora di Londra).

E’ una data importante perché il lancio della prima versione “usabile” di IE9 riapre ufficialmente la guerra dei browser. Chrome 6, Firefox 4b5 e Opera sono avvertiti: questa volta IE non scherza! Nei test svolti dai Labs di Microsoft sembra che IE9 sia sempre o quasi al top delle classifiche, grazie soprattutto al nuovo motore JS e all’accelerazione Hardware che permettono una navigazione più fluida anche “sotto stress”. I buonissimi risultati nel test ACID3 (si arriverà al 100% dato che alcune specifiche SVG, non supportate da IE9TP4, sono state deprecate dal W3C) e il crescente supporto a CSS3 e HTML5 ne faranno un prodotto al passo coi tempi e finalmente compatibile con gli standard.

Il fatto che IE9 NON sarà compatibile con il vecchio Xp non dovrebbe rallentarne la diffusione nel mercato consumer per due semplici motivi: il primo è l’impressionante trend di crescita di Windows 7 che, stando a questi livelli, sorpasserà il suo “bisnonno” in meno di due anni. Il secondo è una semplice constatazione: gran parte di quel 60% di computer che montano ancora Xp fa parte di una rete aziendale, un ambiente che, come sappiamo bene, non vede di buon grado le novità e che quindi rimarrà con IE6 fino a che non verrà rinnovato l’applicativo interno di turno che non supporta altri browser al di là dell’odiato IE6. Quanto ai privati invece, potrebbe essere un’ulteriore motivazione per un aggiornamento neanche troppo costoso 😉

A breve la presentazione ufficiale di IE9 beta e la pagina di download 😉 il link per il download è ora disponibile all’inizio dell’articolo!

PS: crediti dell’immagine a Neowin.

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

IE9: ecco (forse) l’interfaccia

Come sapete abbiamo avuto a che fare con diverse “Preview” di Internet Explorer 9, il nuovo browser di Microsoft disponibile in versione beta dal 15 settembre prossimo. Lo scopo di queste versioni era quello di testare il motore di rendering, javascript, l’aderenza agli standard (vedi soprattutto HTML5 e CSS3). Per questo motivo non ci è mai stata proposta l’interfaccia grafica reale di IE9. Sembra invece che, a causa di una “svista” del sito Microsoft Russia, sia stata diffusa una immagine di una versione di IE9 corredata da quella che sembrerebbe proprio una interfaccia grafica.

L’immagine, eliminata dal sito originale, è disponibile su Neowin in questo articolo. Anche loro non si sbilanciano molto, ma sembrano gradire la qualità di questa presunta UI definita “in linea con quanto ci si aspettava”.

Link all’articolo di Neowin

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

IE9: nuova icona e Beta in arrivo!

Stando ai bene informati di Neowin, Microsoft rilascerà la Beta di Internet Explorer 9 il 15 Settembre. Finalmente conosceremo l’interfaccia grafica che gli sviluppatori stanno studiando per quella che ormai viene comunemente definita “la versione del riscatto” per il browser di Redmond e sapremo se alla fine è stata raggiunta la vetta dei 100/100 nel test Acid3 (cosa molto probabile, viste le revisioni sulle animazioni SVG). Per il momento Microsoft ha pubblicato il sito promozionale “Beauty Of The Web” e, contestualmente, ha svelato l’icona della nona versione di IE, quella che vedete all’inizio dell’articolo 😉

Se volete un mio parere, dato che sto testando la beta 2 3 di Firefox 4 e ne sono abbastanza sconcertato, credo che a breve la partita sarà esclusivamente tra IE9 e Chrome 6+

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

IE9: ecco la quarta Preview

Microsoft ha reso disponibile la quarta (e ultima) Preview del suo nuovissimo Internet Explorer 9. Come le precedenti, anche questa versione non svela l’interfaccia grafica che gli sviluppatori stanno preparando in gran segreto, per quello dobbiamo attendere la Beta ad inizio Settembre. Quanto ai miglioramenti invece sembra che le cose stiano proprio andando per il verso giusto. Dopo i grandi risultati delle preview precedenti (soprattutto la 2), ora è tempo di puntare al 100% nel famigerato test Acid3. Questa versione raggiungerebbe un punteggio di 95/100, lasciando alla Beta il compito di “conquistare” la vetta di quella che è sempre stata la debolezza del browser Made in Redmond (pensate che IE8 raggiunge un pessimo 20/100). I 5 punti mancanti sarebbero da attribuire alle animazioni SVG.

Che dire, le premesse per un grandissimo successo continuano ad esserci tutte. Aspettiamo la Beta a Settembre per un giudizio complessivo (e soprattutto per l’interfaccia..). Se intanto volete provare questa versione, che non sostituisce il browser di tutti i giorni, potete scaricarla da QUI.

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Tecnologia

Windows 8: prime indiscrezioni

Come dite? Sono un po’ in ritardo? Sì, avete pienamente ragione 😉

Come forse avete sentito, sono state diffuse delle slide che parlano (presumibilmente) di come sarà Windows 8 (nome in codice non ancora definitivo) e il mondo che ci girerà intorno.

Vediamo di analizzare un po’ tutta questa carne al fuoco..

La prima curiosa notazione è che Microsoft sembra guardare con interesse al “ciclo virtuoso” di Apple, che fa si che ogni prodotto dell’azienda di Cupertino “semplicemente funzioni” e stimoli l’utente a spendere dei soldi. Questa è senza dubbio una verità: pensiamo all’iPad, forse non lo strumento più utile di questo mondo, ma il desiderio dell’utente nell’acquistarlo subito è palpabile.

Il secondo punto di attenzione riguarda la possibilità che Microsoft possa pensare di buttarsi anche nel mondo Hardware, ideando dei modelli di computer da vendere in bundle con il prossimo sistema operativo. In parallelo, sembra ormai certa la realizzazione di uno store on-line dove si potranno acquistare/scaricare gratuitamente migliaia di programmi certificati per Windows 8. L’idea carina è che un innovativo sistema di gestione licenze aiuterà l’utente a spostare, sempre tramite questo store, i propri programmi (e le relative impostazioni) da un computer all’altro. Molto interessante 😉

Il terzo punto è forse il più “futuristico”: sembra infatti che sia allo studio una tecnologia capace di rendere il PC immediatamente utilizzabile non appena la webcam, posizionata sopra o all’interno dello schermo, riconosce l’avvicinarsi di un utente del sistema. Parallelamente il sistema si arresterà quando l’utente si allontanerà dalla postazione. In realtà non si tratterebbe di un arresto come siamo abituati a pensarlo. Si starebbe lavorando infatti su una fusione tra le modalità di Logout e ibernazione tale da rendere quasi superfluo lo spegnimento totale del PC e immediatamente pronto il Desktop non appena l’utente lo voglia.

Per quanto riguarda i “form factors”, sembra che questa volta l’attenzione di Microsoft sia rivolta anche verso i Laptop, i dispositivi Slate e All-In-One. Per intenderci: guerra all’iPad su ogni fronte (ma non sarà troppo tardi tra tre anni?).

Passando poi ai “Mockup”, notiamo una caratteristica che, se realizzata, farebbe la felicità di milioni di utenti (e relativi amici-ripara-pc): su una slide, in cui sono rappresentate le opzioni di “Recovery” del sistema, si fa riferimento a un “Pulsante di Reset”: se abbiamo capito bene le intenzioni di Microsoft, questa scelta servirebbe a re-installare completamente il sistema, mantenendo inalterati e funzionanti TUTTI i programmi, i settaggi e anche le modifiche al sistema stesso. In pratica: “Ho preso un virus, ma non ho voglia di formattare tutto >> Reset e computer come nuovo, senza spendere tempo e denaro nella riconfigurazione”. Ripeto, sarebbe una caratteristica davvero amata 😉

Ovviamente Windows 8 includerà IE9 e tutte le “migliorie” che i suoi sviluppatori hanno promesso (e che stanno effettivamente realizzando)

Secondo altre indiscrezioni, cambierà anche il modo in cui le copie OEM verranno distribuite. Sembra infatti che i grandi produttori potranno modificare in modo molto profondo le copie del sistema che verranno distribuite ai clienti.

Insomma, per ora le indiscrezioni terminano qui, ma di carne al fuoco ce n’è già parecchia 😉 Come spesso è accaduto negli ultimi anni, Microsoft ha davvero la possibilità di realizzare un eccellente prodotto. E se Windows 7, definito ufficialmente coma una “Minor Release” ha portato tutte le innovazioni che hanno già conquistato più di 150 milioni di utenti (nel giro di un mese supererà Vista), chissà cosa possiamo aspettarci per il 2013 quando, verosimilmente, conosceremo la “Major Release” più innovativa dai tempi di Windows 95.

Lo so che lo stesso discorso è stato fatto per Windows Vista ma in quel caso, lo sappiamo, qualcosa è andato storto.

Errare è umano, perseverare sarebbe un tracollo per Microsoft.

[Omnia / Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
Categorie
Internet

I primi passi di IE9

Come promesso Microsoft ha presentato una versione (molto) preliminare di Internet Explorer 9, il nuovo browser destinato a macinare quote di mercato a danno dei suoi predecessori e, molto probabilmente, anche della concorrenza. Anche se il lavoro dei programmatori sarà ancora abbastanza lungo ci sono già dei punti abbastanza chiari su cosa sarà IE9: molto lo dobbiamo alla Technical Preview messa a disposizione dall’azienda di Redmond (attenzione, non si tratta di tutto il browser ma solo di una selezione limitata di funzioni che andranno a comporre il prodotto finito).

Inizierei con il supporto sempre crescente ad alcune funzioni di html5 (il nuovo linguaggio del web che presto si diffonderà a macchia d’olio e che ad oggi non è ancora supportato al 100%).

Continuiamo annunciando (finalmente) il supporto a CSS3 (sì, potremo usare quei bellissimi bordi arrotondati) e SVG2, per non parlare del nuovissimo motore Javascript denominato “Chakra” e pensato per sfruttare al meglio le CPU multi-core.

Sempre parlando di prestazioni non si può non citare quella che probabilmente è la caratteristica migliore di questo browser: il rendering via GPU e il Direct2D.

Passiamo ora al tasto dolente di Explorer in generale: il test Acid3. Ci sono passi avanti anche in questo frangente visto che il risultato è ora di 55/100 contro i 32/100 dell’ultima rilevazione. Ancora troppo basso, non c’è dubbio, ma da Redmond fanno sapere che ci saranno novità in positivo in merito a questo test in futuro..

Se pensiamo che il futuro è sempre più cloud-centrico e che IE8 è quasi universalmente riconosciuto come uno dei browser più sicuri in circolazione, una versione di IE (la nona) ancora più sicura e molto più veloce e rispettosa degli standard potrà davvero riportare Microsoft al vertice della classifica del settore. Il tutto potrebbe accadere nel giro di un anno, stando alle stime più ottimistiche 😉

Ma perché non provare in prima persona questa versione (molto) di test? Basta fare un click sul sito ufficiale..

Ah, c’è una cosa che non vi ho detto e che farà felici molti di voi: IE9 non sarà compatibile con Windows Xp.. solo sistemi pari o successivi a Windows Vista SP2. Un’ulteriore “schiaffo” all’ormai decennale Sistema Immortale che non può che farci sorridere..

[Omnia/Luca Zaccaro]

  • Share on OkNotizie
  • Share on Twitter
  • Share on Facebook